Il Decreto Scuola è legge, approvato anche alla Camera

2971

Anche la Camera ha approvato il Decreto Scuola n. 22/2020 che disciplina gli esami di Stato, la valutazione finale degli studenti per l’a.s. 2019/20, le modifiche al concorso straordinario secondaria per il ruolo, la riapertura e l’aggiornamento delle graduatorie docenti, e introduce diverse novità per la scuola.

In merito alle graduatorie docenti di II e III fascia, l’emendamento introdotto e approvato stabilisce che saranno riaperte e aggiornate nel 2020, secondo indicazioni che saranno fornite dal Ministero dell’Istruzione nelle prossime settimane.

Inoltre le graduatorie di istituto diventeranno graduatorie provinciali e avranno validità biennale, in modo da allineare tutte e tre le fasce delle graduatorie di istituto.

  • La graduatoria provinciale sarà distinta per posti e classi di concorso;
  • i docenti presenti in graduatoria sceglieranno 20 scuole della provincia dalle quali verranno chiamati per coprire supplenze brevi, dopo aver chiamato dalle GaE;
  • la graduatoria sarà utilizzata per attribuire le supplenze fino al 30 giugno e fino al 31 agosto.

Leggi il comunicato stampa del Ministero dell’Istruzione

Riapertura e aggiornamento della graduatoria di II fascia

Si potranno iscrivere, e aggiornare i titoli, i docenti in possesso di abilitazione, non inseriti in GaE o in GaE con riserva.

Nel triennio precedente (All. D.M. 374 del 01 Giugno 2017, tabella A): 

  • La certificazione EIPASS è stato valutato 1 punto alla voce Certificazioni informatiche;
  • l’attestato di frequenza del Corso online sull’uso didattico della LIM è stato valutato 1 punto;
  • l’attestato di frequenza del Corso online sull’uso didattico dei Tablet è stato valutato 1 punto.

Tali titoli sono cumulabili fino ad un massimo di 2 punti.

Riapertura e aggiornamento della graduatoria di III fascia

Si potranno inserire i docenti in possesso dei titoli previsti dall’articolo 5, comma 1, lettera b), e comma 2, lettera b), del D.lgs. 59/2017, ossia laurea e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Potranno aggiornare i titoli, chi è già iscritto nella III fascia.

Nel triennio precedente (All. D.M. 374 del 01 Giugno 2017, tabella B): 

  • La certificazione EIPASS è stato valutato 1 punto alla voce Certificazioni informatiche e digitali;
  • l’attestato di frequenza del Corso online sull’uso didattico della LIM è stato valutato 1 punto;
  • l’attestato di frequenza del Corso online sull’uso didattico dei Tablet è stato valutato 1 punto.

Tali titoli sono cumulabili fino ad un massimo di 2 punti.

Bonus Docenti ai precari

Dopo la bocciatura alla Camera del bonus Carta Docente esteso ai precari nel Decreto Scuola, la maggioranza riprova ad assegnare il bonus da 500 euro ai docenti con supplenza annuale fino al 30 giugno o 31 agosto. L’emendamento, a firma dell’on. Matteo Orfini del Partito Democratico, riguarda il Decreto Rilancio, che l’8 giugno inizierà l’iter parlamentare.

Si legge nel testo dell’emendamento al Decreto Rilancio “La Carta, dell’importo nominale di euro 500 annui, può essere utilizzata per l’acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste comunque utili all’aggiornamento professionale, per l’acquisto di hardware e software.

Quindi, nell’ottica della diffusione della didattica a distanza (che potrebbe essere riutilizzata, almeno parzialmente, anche nel prossimo anno scolastico), anche i precari potrebbero utilizzare i 500 euro di bonus per acquistare un PC o un tablet. Inoltre, con il bonus potrebbero iscriversi a corsi di aggiornamento presso enti certificati al MIUR.