Più della metà della popolazione mondiale oggi ha accesso a internet

217
Accesso a internet

Oltre il 50% della popolazione mondiale è collegata a internet. Ma la rete non è distribuita in modo uniforme.

Il traguardo è stato raggiunto.

Secondo le stime dell’International Telecommunication Union (ITU),associazione che riunisce le aziende di telecomunicazioni, più della metà della popolazione mondiale è connessa a internet.Per la precisione, entro la fine del 2018, si è stimato che il 51,2% della popolazione sulla Terra, pari a circa 3,9 miliardi di persone, ha un accesso alla rete.

Le nuove stime del 2018 rivelano che continua a esserci una generale tendenza al rialzo nell’accesso e nell’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione”, afferma Brahima Sanou, direttore dell’ufficio sviluppo telecomunicazioni dell’ITU. “L’accesso alle reti di telecomunicazione continua ad aumentare, in particolare attraverso le connessioni mobili”.

L’accesso ai servizi internet via mobile ha contribuito a spingere le connessioni e, mentre gli abbonamenti ai telefoni fissi continuano a diminuire, il numero di schede SIM è addirittura superiore alla popolazione globale.

Ritmi di espansione veloci, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, come Asia e Africa, in cui la crescita è molto più evidente rispetto ad altri Paesi.

Un altro dato interessante riguarda le famiglie.

L’ITU ha stimato che quasi il 60% delle famiglie ha accesso a internet in casa, contro il 20% del 2005.

Per Zhao Houlin, segretario generale dell’ITU: “tuttavia, troppe persone in tutto il mondo stanno ancora aspettando di sfruttare i vantaggi dell’economia digitale. Dobbiamo incoraggiare maggiori investimenti da parte del pubblico e i settori privati, creare un buon ambiente per attirare investimenti e sostenere la tecnologia e l’innovazione del business in modo che la rivoluzione digitale non lasci nessuno indietro”.