Il 2020 sarà l’anno dell’aggiornamento per le graduatorie d’istituto di II e III fascia. Da questi elenchi i dirigenti scolastici reperiscono i docenti per le supplenze annuali e temporanee. Per aumentare il proprio punteggio e migliorare la posizione è possibile iscriversi a specifici corsi EIPASS, dedicati all’acquisizione delle competenze digitali e validi ai sensi delle tabelle ministeriali.

Le graduatorie di istituto, cosa sono e come funzionano

Chi lavora nel mondo della scuola, o aspira a farlo, ha sicuramente sentito parlare delle graduatorie d’istituto. Si tratta delle liste di aspiranti docenti da cui i dirigenti scolastici attingono per l’assegnazione delle supplenze annuali o temporanee e dei posti rimasti vacanti dopo il 31 dicembre di ogni anno.

Ogni docente in possesso dei requisiti di legge (vedi sotto) può chiedere l’iscrizione nella graduatoria di competenza, cioè in I, II o III fascia. La domanda, però, deve essere limitata a una sola provincia e per un massimo di 20 scuole. Questo fa sì che ogni istituto abbia graduatorie sostanzialmente diverse da tutti gli altri.

Graduatorie di I, II e III fascia

Come detto, le graduatorie di istituto si dividono in fasce: I, II e III. Per l’accesso a ciascuna fascia sono previsti dei requisiti differenti. Più precisamente, le graduatorie di I fascia accolgono tutti gli aspiranti docenti già presenti nelle graduatorie ad esaurimento (dette anche GAE). Nella II fascia, invece, possono entrare gli insegnanti già abilitati. Infine, in III fascia, vengono inseriti coloro che, pur avendo idoneo titolo di studio per l’insegnamento, non hanno conseguito ancora l’abilitazione.

Leggi anche: 24 CFU per insegnare – Tutto quello che c’è da sapere

Classe digitaleAggiornamento graduatorie 2020, come migliorare il proprio punteggio

Le graduatorie d’istituto non sono costantemente aperte. Il loro aggiornamento, infatti, avviene, per legge, ogni 3 anni (fatta salva la possibilità che il Miur preveda delle finestre straordinarie intermedie o dei rinvii). La graduatoria di I fascia, visto il suo particolare legame con le GAE, viene aggiornata in concomitanza con queste ultime, in un anno diverso rispetto a II e III fascia.

In particolare, l’aggiornamento della I fascia e delle GAE è attualmente in corso (leggi qui), mentre quello di II e III fascia è in programma per il 2020.

Guadagnare punti con i corsi EIPASS

Chi è inserito in graduatoria può veder accresciuto il proprio punteggio, e magari aumentata la possibilità di essere chiamato per delle supplenze, anche annuale. Un risultato che si ottiene sia maturando anni di servizio che partecipando a specifici corsi di formazione. Tra questi, rientrano anche alcuni corsi EIPASS, secondo quanto stabilito dalle tabelle ministeriali del giugno 2017 (DM 374 del 1 giugno del 2017).

Corso EIPASS Protagonista della Scuola Digitale (2 punti)