F8 Facebook 2019: tutte le novità Facebook, Instagram e Messenger

469

La conferenza F8 Facebook 2019, dedicata agli sviluppatori, tenutasi il 30 aprile 2019 a San José, in California, ha reso evidente quanto la piattaforma social sia cambiata negli anni e quanto con essa si siano modificati i comportamenti degli utenti e le modalità di fruizione mediatica. Il tema centrale, secondo il CEO Mark Zuckerberg, è che “The Future is Private”. Il 2018 è stato un anno abbastanza tormentato sul versante privacy perFacebook, dopo gli scandali che lo hanno visto protagonista, da Cambridge Analytica alla relativa multa prevista dalle Federal Trade Commission.

Anno difficile in cui la privacy dei suoi utenti è stata messa duramente a repentaglio e dove in molti, purtroppo, incoraggiano la divisione sociale. Facebook in F8 2019 ha focalizzato l’attenzione sull’aiutare le persone a connettersi con una ristretta cerchia di amici e con i propri familiari diretti. Un’inversione dirotta direbbero alcuni, la naturale prosecuzione della curva gaussiana direi io.

Facebook F8 2019: novità Instagram e Facebook Messenger

Durante la conferenza dedicata agli sviluppatori, Facebook ha annunciato importanti novità su Instagram, Facebook Messenger e al core business principale. Oltre che si è vociferato su informazioni riguardanti gli auricolari di realtà virtuale Oculus Quest e Rift S e su una nuova funzione che potrebbe scatenare interazioni molto intense tra l’utente e i suoi amici. Facebook viene riprogettato intono a gruppi ed eventi, molto spesso in passato ho posto l’accento sull’importanza della calendarizzazione dei contenuti negli eventi e lo sviluppo del local marketing di sostegno alle aziende presenti sul territorio con strumenti come Facebook Local e Facebook Places per la valorizzazione del tessuto turistico, ne ho parlato anche in Facebook Marketing Pro, edito da Hoepli, che ho scritto insieme a Cristiano Carriero.

In Facebook F8 2019, la piattaforma blu ha dichiarato che avrebbe iniziato a minimizzare il Feed notizie, e dopo la nota del F8, sappiamo in modo piùspecifico di cosa si tratta. In un aggiornamento che Zuckerberg chiama “FB5”, Facebook dona sempre più funzioni e importanza ai gruppi e agli eventi, creando una tab dedicata e un feed personalizzato sulla base dei gruppi a cui l’utente è iscritto, anziché un feed di aggiornamento generalizzato dai propri amici. Le opzioni di interazione con i gruppi verranno visualizzate mentre si naviga anche in altre sezioni di Facebook.

Facebook connette aziende, persone e territorio

La riprogettazione dovrebbe aiutare le persone ad espandere le loro cerchie sociali, includendo una nuova funzione Facebook chiamata Incontra nuovi amici, che connette conoscenti che hanno qualcosa (come una scuola o un datore di lavoro) in comune, già presente in modo latente se si clicca sulle informazioni in bio Facebook di ogni utente, in questo modo Facebook offre un modo più semplice per trovare eventi vicini, amici e possibili contatti professionali. L’aggiornamento nelle App iOS e Android è già in esecuzione, la versione desktop di Facebook sarà rinnovata nei prossimi mesi.

Oltre le novità sulla piattaforma principale, presentati a Facebook F8 2019, ci sono quelle relative a Instagram che sa di essere uno dei luoghi più amichevoli sul web, ma anche uno dei più competitivi in ​​termini di prestazioni. Quindi Facebook ha confermato, anche con il nuovo restyling del layout Instagram, che intende offrire modi maggiori per interagire con i follower mentre minimizza le statistiche che potrebbero mettere in evidenza le persone. Con l’ultimo aggiornamento, Instagram elimina i like sotto le immagini pubblicate, aggiorna l’interfaccia della fotocamera e aggiunge una nuova “modalità di creazione”, che semplifica la condivisione di contenuti oltre a foto e video tradizionali, come i quiz: l’Instagram Creator. 

Oltre le funzioni relative agli Influencer che creano contenuti e hanno necessità di strumenti più ampi per raggiungere i loro follower, si sta implementando una nuova funzione consente alle persone di acquistare prodotti dall’interno dell’app Instagram, aprendola ad artisti, atleti e altri creatori oltre alle aziende, superando quindi il tab shopping presente ora che permette di finalizzare l’acquisto su siti esterni a Instagram.

Instagram sta testando un sistema che nasconderà quasi interamente i Mi piace sul feed di una persona, in modo che la concentrazione sia posta sui contenuti, foto e video e non sul numero dei like ricevuti. La funzione è in test in Canada, se sarà vista come utile, verrà applicata anche in altri Paesi.Attenzione al real time e meno ossessione per la perfezione grafica dei contenuti, quindi. Forse si è avvertita l’esigenza di donare agli utenti qualcosa che connetta le persone e che allontani dall’ansia da prestazione social.

Facebook sta ridisegnando il News Feed, ma sta anche rimodellando Facebook Messenger per tenere in contatto prima di tutto gli amici. Si potranno inserire messaggi di stato e condividere foto solo con alcune persone, rendendo potenzialmente più facile organizzare sessioni di gruppo.

Messenger in realtà sta ricevendo un grande aggiornamento in generale. Su iOS, è stato ridisegnato per occupare meno spazio sul telefono; la nuova versione sarà inferiore a 30 MB, circa il 20% delle dimensioni attuali e per quanto riguarda la versione di Messenger desktop, non si dovrà più tenerlo in una scheda del browser perché Facebook sta lanciando app desktop per Mac e PC entro la fine dell’anno.

Indubbiamente le novità Facebook, tendono a far riflettere su quanto gli strumenti della comunicazione digitale non siano più un mero passatempo attraverso i quali le persone possano colmare bisogni di superficie, ma come quanto essi possano essere parte di ciò che il tempo del loisir tende a rappresentare per la società contemporanea.

Articolo precedenteI minori, lo sport e il microblogging di Telegra.ph
Articolo successivoCome scegliere le parole chiave per la SEO in base ai bisogni dei tuoi utenti
Monia Taglienti
Consulente Comunicazione e Digital Marketing Manager, si occupa di strategie digitali per Pmi e comunicazione integrata come Freelance. Collabora come Docente e Formatore presso la BIC Lazio e organizza eventi per la promozione del territorio e lo sviluppo dell’imprenditoria femminile insieme allo Spazio Attivo della provincia di Latina. Partecipa in qualità di Digital Analyst a progetti di Cooperazione Internazionale per la promozione culturale e la valorizzazione del territorio. Socio di Strategie Digitali Srl dove ricopre il ruolo di Social Media Specialist e Responsabile Comunicazione e Marketing. È iscritta a Dottori in Scienze della Comunicazione e a Joomla Lombardia. Ha scritto “Facebook Marketing Pro” e ha contributo ai testi “Digital Marketing per lo Sport” e “Web Marketing Turistico e oltre” tutti editi da Hoepli.