A Modena, gli insegnanti inventano il kit per il coding

327
Libri di legno

Il kit, costituito da tessere di legno, è stato distribuito a tutte le scuole

Durante l’edizione 2018 del festival Modena Smart Life del percorso Smart Education si è tenuta l’iniziativa “Un Kit per tutti”, promossa dal Comune di Modena e dalla Fondazione San Filippo Neri, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Durante l’evento sono stati consegnati 90 kit gratuiti a tutte le scuole primarie di Modena e Provincia. L’obiettivo è quello di educare gli alunni alla programmazione informatica, introducendo il coding.

Analogico Scratch è il primo metodo di approccio all’informatica attraverso l’insegnamento del coding.

Questo metodo stimola, nei più piccoli, curiosità e creatività attraverso quello che apparentemente può sembrare solo un gioco. Consente di imparare le basi della programmazione informatica, “parlando” con il computer e dando istruzioni in modo semplice e intuitivo.

Il Kit è composto da tessere colorate, un manuale di presentazione del progetto, con esercizi, tutorial per insegnanti ed alunni e link con video informativi.

Tutti i componenti del kit sono realizzati in legno privo di colle sintetiche e di solventi. Il manuale e il packaging sono in carta riciclata.

Il kit consente di “scrivere” le istruzioni per disegnare le figure geometriche. I primi esercizi consentono di definire il colore e la larghezza del tratto, la grandezza della figura e il tempo di esecuzione.

Analogico Scratch è una delle iniziative del Piano Smart City per la città di Modena per favorire la diffusione della cultura digitale nella scuola.