Ormai da diversi anni, la formazione continua è obbligatoria per i professionisti iscritti ad un albo. EIPASS è ente accreditato presso molti ordini professionali ed eroga corsi che consentono l’acquisizione di crediti. Un’occasione importante per puntare ad incrementare le proprie competenze digitali.

La formazione professionale continua, gli obblighi previsti dalla legge

Mantenersi costantemente aggiornati è un dovere per ogni professionista. Un impegno che ci si assume, in primo luogo, nei confronti dei propri clienti, ai quali è giusto offrire un servizio di qualità e in costante miglioramento. Ma è anche un obbligo di legge che va assolto per evitare di incorrere in sanzioni. Il DPR 137/2012, infatti, ha introdotto nell’ordinamento italiano la cosiddetta formazione professionale continua.

I soggetti obbligati

Secondo la norma, i professionisti che sono tenuti ad assolvere l’obbligo di formazione professionale continua sono tutti quelli iscritti ad un albo professionale, tenuto da un ordine o collegio. Venire meno al dovere formativo viene qualificato come un illecito amministrativo e può dar luogo a sanzioni interne.

Il sistema dei Crediti Formativi Professionali (Cfp) e come conseguirli

In concreto, l’obbligo di formazione professionale è regolamentato e controllato attraverso un sistema di crediti formativi professionali, molto simili a quelli universitari. Sono i singoli ordini a stabilire quanti crediti devono essere conseguiti e in quanto tempo (ad esempio: 60 crediti in un triennio ma almeno 20 in un anno). Inoltre, ogni professione è autonoma anche nella definizione dei contenuti della formazione, dell’organizzazione dei corsi e dei requisiti richiesti agli enti autorizzati ad erogarli. Molti ordini, infatti, realizzano in prima persona delle occasioni di formazione per i loro iscritti ma, parallelamente, consentono e riconoscono, a determinante condizioni, anche percorsi esterni.

I corsi EIPASS, investire sulle competenze digitali

I corsi organizzati da EIPASS sono riconosciuti da un numero crescente di ordini professionali. Consentono, quindi, l’acquisizione dei crediti per assolvere all’obbligo di formazione continua. Al termine di ogni percorso vengono rilasciati:

  • Attestato di frequenza (valido per l’aggiornamento)
  • Certificato EIPASS (valido come punteggio aggiuntivo in concorsi e bandi, sia pubblici che privati)

L’elenco aggiornato degli ordini professionali che riconoscono crediti ad EIPASS

Un’occasione in più per scegliere di rafforzare le proprie competenze digitali, che rappresentano ormai delle skills cruciali per qualsiasi professionista. In un mondo del lavoro dominato dalle nuove tecnologie, infatti, è necessario ripensare ogni attività in un’ottica innovativa e interattiva. Non basta più “sapersela cavare” al pc, bisogna puntare ad un livello superiore. La formazione EIPASS, grazie ad un catalogo ampio e diversificato, garantisce un alto livello qualitativo, con proposte adatte a tutte le esigenze e a tutti i profili.

Nel sito EIPASS, all’interno delle pagine dedicate ai singoli ordini professionali, è possibile visualizzare l’elenco completo dei corsi riconosciuti per ciascuna categoria.